EN IT
VISUAL 2020 DEF

IL FESTIVAL DELLA VISIONE | EUR – ROMA

ASIAN FAKE SHOWCASE: VENERUS

03 OTTOBRE
Ore 23:00

ll format di Videocittà dedicato alla live performance, oltre che alla contaminazione tra musica e immagini in movimento, incontra Asian Fake. L’etichetta discografica milanese che si è contraddistinta per la sua estetica e la cura raffinata di tutti i prodotti visuali, parte integrante della loro produzione e ricerca  artistica. Un intero showcase sarà animato da contenuti video site-specific curati dall’energico Karol Sudolski, già autore di visual per Mahmood e per la casa di moda Missoni.

Venerus vive a Milano, città dalla quale il 16 novembre 2018 ha lanciato il suo primo progetto discografico, l’EP “A che punto è la notte” pubblicato da AsianFake e subito acclamato da critica e pubblico. Quest’ultimo ha sancito l’esordio di fuoco dell’artista regalandogli diversi sold out nel primo tour di date. La successiva collaborazione con il rapper Gemitaiz nel brano “Senza di me” (feat. Venerus & Franco126), presente all’interno del mixtape QVC8 e a cui il giovane artista presta penna e voce, è stata certificata doppio disco di platino.

L’ultimo progetto discografico del musicista milanese risale agli inizi di giugno, quando pubblica il concept-EP “Love Anthem”, quattro brani inediti (pubblicati anche in vinile) che creano la giusta attesa rispetto a un album che, promette l’artista, è in prossima uscita. Il più recente tour di date ha sancito una volta di più l’interesse di un pubblico diffuso ormai lungo tutta la penisola, oltre ad aver regalato un bellissimo sold out ai Magazzini Generali di Milano dove, per altro, Venerus ha cantato anche i nuovi brani a cui ha collaborato: “Che Ore Sono” (Gemitaiz & Madman) e “Abra” (DARRN). Il suo ultimo brano “Canzone per un amico” uscito il 23 aprile è «Una canzone figlia dei tempi misteriosi che stiamo vivendo», una lettera che Venerus dedica a un amico speciale ma che poi, non appena tradotta in musica, finisce per rivolgersi a tutti, a chiunque cerchi sostegno in questo momento difficile.

Videocittà ricorda, in riferimento alle norme di sicurezza anti-covid, che l’accesso all’esibizione è consentito previa registrazione gratuita obbligatoria. 

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle nuove proposte di Videocittà.

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle nuove proposte di Videocittà.