EN IT
VISUAL 2020 DEF

IL FESTIVAL DELLA VISIONE | EUR – ROMA

Le opere di video artisti tra i più importanti al mondo, anello di congiunzione tra il mondo dell’arte e l’universo cinematografico, saranno proiettate nella terrazza del Palazzo dei Congressi.

 

A cura di  Damiana Leoni e Rä di Martino, è stata pensata una proiezione monumentale di 40 metri di larghezza, che trasmetterà le opere di 12 artisti che presentano un panorama di opere inedite per la città di Roma di rango internazionale. 

16

SETTEMBRE

AES+F - Turandot 2070

Giovedì 16 Settembre ore 21:00
Terrazza – Palazzo dei Congressi


Durante il primo giorno del programma gli
AES+F, grandi esponenti della videoarte mondiale, già animatori del padiglione russo alla 55esima Biennale d’Arte di Venezia, presenteranno Turandot 2070, in un riadattamento site-specific concepito appositamente per valorizzare la colossale facciata del Palazzo dei Congressi.

In occasione della prima giornata dedicata alla Videoarte ci parleranno delle loro opere e della loro ricerca artistica. 
L’incontro sarà moderato da Davide Giannella, curatore indipendente. Ha lavorato per istituzioni pubbliche come la Triennale di Milano, il Museo Marino Marini, il PAC di Milano o per gallerie private e spazi indipendenti. 


Nell’opera
Turandot 2070,  Pechino è raffigurata come una metropoli futuristica, dove elementi dell’architettura tradizionale orientale convivono con edifici ipertecnologici all’interno di un paesaggio artificiale. I suoi abitanti sono chiaramente i co-protagonisti fin dall’inizio dello spettacolo.


Il collettivo russo degli AES + F lavora con la fotografia, i film e l’animazione digitale. Surreali proiezioni, futuri distopici, gli AES+F costruiscono una narrazione drammatica che richiama sia la violenza simulata dei videogiochi che il glamour della fotografia di alta moda, mentre i loro soggetti si trafiggono a vicenda con frecce, si picchiano a vicenda con mazze da golf. 


17

SETTEMBRE

RASSEGNA VIDEOARTE

Venerdì 17 Settembre ore 21:30
Terrazza – Palazzo dei Congressi

 

Il secondo giorno di programma della sezione video arte include lavori di artisti Internazionali e Italiani che lavorano con il CGI e in generale con diversi tipi di animazione digitale ma che toccano temi sensibili sul pianeta e il futuro delle persone e della tecnologia.  Lo sguardo di questi artisti si concentra sul modo in cui i corpi e la tecnologia sono interconnessi, in particolare in relazione alla comunicazione digitale.

 

Riflettono sui modi in cui le tecnologie sono predisposte per facilitare la connessione tra le persone paradossalmente ne sottolineano la separazione. Il futuro del pianeta immaginato con immagini distopiche con visioni di timbro diverso dal grottesco, al postumano, al vintage nostalgico di un mondo che è scomparso. Mondi ormai digitali e riflessioni filosofiche sul futuro dell’umanità.

 

Artisti
Nathalie Djurberg & Hans Berg,  Andy Holden, Markus Vater, ALTERAZIONI VIDEO, Jon Rafman, Hans Op De Beeck, Giulio Scalisi, Run Wrake, Levi van Veluw, Lu Yang

 

NFT: NUOVE PROSPETTIVE DI ESPRESSIONE E DI MERCATO

Venerdì 17 Settembre ore 21:30
Terrazza – Palazzo dei Congressi

 

In apertura della RASSEGNA VIDEOARTE il TALK In collaborazione con Artribune: ”NFT – NUOVE PROSPETTIVE DI ESPRESSIONE E DI MERCATO” che indagherà i molteplici aspetti della Crypto Arte, attraverso gli occhi di alcuni dei protagonisti operativi nella scena italiana e internazionale. 


L’incontro sarà moderato da Christian Nirvana Damato, visual artist la cui ricerca si focalizza sul rapporto uomo-tecnologia e media.

Ospiti: Bruno Pitzalis, Giulio Bozzo , Mattia Cuttini

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE E ALLA NOSTRA NEWSLETTER PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle nuove proposte di Videocittà.

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle nuove proposte di Videocittà.