EN IT

20 — 24 LUGLIO 2022

VISUAL 2020 DEF

IL FESTIVAL DELLA VISIONE ROMA — GAZOMETRO

DAL

17

GIUGNO

UNIVERSAL EVERYTHING PRES. FUTURE YOU

CASTEL ROMANO DESIGNER OUTLET
DAL 17 AL 19 GIUGNO E DAL 23 AL 26 GIUGNO
10:00 - 20:00

 

Dal 17 giugno, per due long weekend, a Castel Romano Designer Outlet sarà ospitata la prima tappa di Videocittà con le installazioni artistiche di Universal Everything, che esplorano gli sviluppi creativi e scientifici dell’intelligenza artificiale in relazione con il mondo digitale.

 

Universal Everything è uno studio di design visionario che esplora nuove e audaci forme di immagine in movimento attraverso film e lavori interattivi commissionati e realizzati in proprio.

Il loro lavoro è intriso di vita e immaginazione, esplora il movimento umano e le forme figurative e spinge i confini di quanto possa essere umana l’arte digitale. 

 

Dirigono lavori su commissione molto apprezzati per marchi, artisti e istituzioni culturali e abbracciano il pensiero collaborativo per condurre ricerche e sviluppi pionieristici su nuove forme di rappresentazione naturale.

Il loro portfolio comprende lavori di grande successo commissionati per artisti, istituzioni culturali e marchi come Apple, Samsung, Hyundai, Chanel, Radiohead, Barbican, MOMA e Sydney Opera House.

 

Avete mai immaginato una versione stilizzata digitale di voi stessi? Un’esperienza possibile a Castel Romano Designer Outlet attraverso le installazioni Future You by Universal Everything, un progetto curato da Videocittà che anticipa la V° edizione del Festival della Visione, che si terrà sempre a Roma tra poche settimane.

 

Nei due long week end del 17 e 23 giugno, nelle principali piazze del Centro, saranno allestite delle grandi installazioni di grafica interattiva in motion-capture, che renderanno possibile la partecipazione attiva ed emozionale dei visitatori a delle vere opere d’arte digitali.

 

Per vivere l’esperienza Future You, basterà posizionarsi di fronte alle installazioni e si riceverà un riflesso di sé stessi ed al contempo del proprio potenziale. Partendo dalla ‘cattura’ del movimento, questa opera d’arte interattiva si adatta ai gesti delle persone e si evolve, generando 47.000 possibili variazioni.

 

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle nuove proposte di Videocittà.

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle nuove proposte di Videocittà.