EN IT

20 — 24 LUGLIO 2022

VISUAL 2020 DEF

IL FESTIVAL DELLA VISIONE ROMA — GAZOMETRO

23

LUGLIO

MOKADELIC PRES. APOCALYSM

TERRAZZA G3 | 22:00


La transizione è un processo che, attraverso la riduzione dell’impatto negativo che l’uomo ha sul pianeta, deve condurre ad un cambiamento radicale della società. 


In questo contesto si colloca all’interno di questa edizione di Videocittà Apocalysm; una piccola ma preziosa raccolta di dati in otto brani inediti, che riguardano l’essere umano a ridosso di un probabile grande sconvolgimento, non soltanto climatico ma soprattutto culturale e sociale. 

Apocalysm è una parola inesistente, a cui i Mokadelic hanno attribuito “l’insieme delle azioni che, volendo o no, sta portando a un cambiamento globale per mano dell’uomo”. 

Per questa ragione, i brani del disco, sono la trasposizione emozionale di ognuno di questi dati e vogliono essere un memorandum onirico in cui si mescolano sogni, speranze, incubi e vita reale.


Le sfumature elettroniche e pesanti e le distorsioni analogiche sono l’interpretazione del presente, in un racconto musicale, che cerca di essere un viaggio di riconciliazione nelle differenti sonorità che popolano il presente. 

Non si tratta di una sola via, ma di una serie di atmosfere che si armonizzano vicendevolmente, nella ricerca artistica di quell’uno che si cela dietro ogni grande cambiamento.

Apocalysm è stato anticipato dal singolo Würm, il cui titolo fa riferimento agli effetti provocati dall’omonima glaciazione, nonché primo capitolo di un percorso sonoro che vede i Mokadelic impegnati nella missione di tradurre in musica le origini e l’eredità dei cambiamenti climatici.


Mokadelic

I Mokadelic sono un gruppo attivo nella composizione di musiche e soundtrack per il cinema, la tv e il teatro formato da Alberto Broccatelli, Cristian Marras, Maurizio Mazzenga, Alessio Mecozzi e Luca Novelli.

La band ha composto anche musica per la televisione e per pubblicità di diversi brand. Nel teatro ha varie esperienze di sonorizzazione in ambito nazionale e internazionale. La loro musica si sposta da atmosfere post-rock e neo-psichedeliche a suggestioni ambient/elettroniche malinconiche e rarefatte, fino ad arrivare a sonorità dense, creando vere e proprie sinfonie. 


Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle nuove proposte di Videocittà.

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle nuove proposte di Videocittà.