EN IT

20 — 24 LUGLIO 2022

VISUAL 2020 DEF

IL FESTIVAL DELLA VISIONE ROMA — GAZOMETRO

22

LUGLIO

ANDREA MOCCIA PRES. ANTROPOCENE E TRANSIZIONE DI PENSIERO: IL RUOLO DELLA CONOSCENZA

TERRAZZA G3 | 20:00


Grande spazio e attenzione anche al rapporto tra uomo e natura con l’incontro, dal titolo Antropocene e transizione di pensiero: il ruolo della conoscenza. Questo approfondimento curato da Andrea Moccia, divulgatore e fondatore di Geopop, in conversazione con Nicolas Ballario,  ripercorrerà le dinamiche storiche che hanno portato all’avvento dell’Antropocene, l’era in cui l’azione umana ha sensibilmente e drammaticamente modificato l’ambiente naturale.  

 

Paul Crutzen, premio Nobel per la chimica atmosferica nel 1995, è stato il primo ad usare il termine Antropocene: una nuova età geologica in cui l’ambiente terrestre è fortemente condizionato dagli effetti dell’azione umana, sia alla scala locale che globale. Oggi l’Antropocene non fa ancora parte ufficialmente della scala dei tempi geologici ma  ci sono pochi dubbi che le attività antropiche stanno influendo negativamente su numerosi processi naturali. 

 

Negli ultimi due decenni i termini “sostenibilità” e “circolarità” sono sempre più presenti nelle nostre vite ma forse non ancora abbastanza per compiere una reale transizione ecologica.  Quest’ultima, forse, potrà compiersi solo se preceduta da una transizione di pensiero: la grande sfida di oggi, infatti, è far capire alle popolazioni che bisogna passare da un modello di pensiero lineare (usa e getta) a circolare. Come fare? Bisogna puntare su una soluzione generatrice di soluzioni: la conoscenza e la cultura.


Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle nuove proposte di Videocittà.

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle nuove proposte di Videocittà.